Ho appena preso un cucciolo: cosa devo fare? 

Siamo felici per la bella novità. Congratulazioni. 

Avere un cucciolo è un’esperienza fantastica ma nasconde qualche insidia. E’ importante partire con la zampa giusta.

Ecco alcuni consigli:

  • Appena entrati in casa lascia un po’ di tempo al cucciolo per esplorare la sua nuova casa. 
  • Preparagli una cuccia e lasciala sempre nello stesso posto: deve diventare il suo punto di riferimento per riposare
  • Deve avere sempre una ciotola con acqua a disposizione 
  • Puoi utilizzare dei giochi per giocare con lui, ma abbi cura di non lasciarli a sua disposizione se non state giocando.  
  • Compragli un collare e un guinzaglio per portarlo a passeggio
  • Portalo a passeggio ogni 2- 3 ore per abituarlo a sporcare fuori. Abbi cura di non portarlo in posti dove passeggiano altri cani in quanto il suo sistema immunitario non è pronto per proteggerlo da virus e batteri. 
  • Porta pazienza e non sgridarlo se fa pipi in casa o se combina un guaio senza che tu lo veda. 
  • Al contrario è bene premiarlo quando si comporta bene. 
  • Non tenerlo troppo in braccio, deve abituarsi a camminare e a interagire con l’ambiente. 

Anche lui ha bisogno di regole. I nostri educatori cinofili possono aiutarti a crescerlo sereno e obbediente.

Assicurati di aver prenotato un appuntamento con il veterinario per la prima visita del cucciolo. 

Alla prima visita dovrai portare un campione di feci del cucciolo per il controllo dei parassiti intestinali. 

Spesso è necessario effettuare la sverminazione, ma è preferibile controllare che tipo di parassiti siano presenti prima di somministrare farmaci. E’ importante eseguire l’esame delle feci almeno due volte l’anno e in caso di positività svermare il cucciolo. Alcuni parassiti intestinali possono essere trasmessi all’uomo, specialmente ai bambini. 

Se il cucciolo non è ancora stato registrato alla anagrafe canina, durante la prima visita verrà inserito il microchip e verrà effettuata la registrazione. Assicurati di portare con te un documento valido e il codice fiscale. Il microchip è obbligatorio. 

Il cucciolo è in buono stato di salute? E’ tutto ok, al termine della visita verrà effettuato il primo trattamento per le pulci.

E’ importante scegliere gli anti parassitari con cura, in base a  peso, età e alla stagione. I veterinari ti guideranno all’uso corretto degli antiparassitari e ti forniranno  il libretto sanitaro da portare alle visite successive. 

Il secondo appuntamento servirà per iniziare la profilassi vaccinale.